Centro Studio Condizioni di Rischio e Sicurezza e Sviluppo Attività di Protezione Civile

Ricerca ambientale

Le tematiche ambientali rivestono oggi un ruolo determinante nel processo volto a garantire condizioni di sviluppo sostenibile. Si assiste alla crescente consapevolezza, in vasti strati dell'opinione pubblica e della società, che l'ambiente rappresenta una vera ricchezza ed un patrimonio da conservare per le generazioni future. Orientamenti, movimenti di opinione, associazioni e movimenti politici sono nati negli ultimi anni attorno alle tematiche ambientali: tutti con il comune denominatore di salvaguardare l'unico bene che è patrimonio collettivo ed universale: il bene ambientale.
La straordinaria aggregazione sociale che si è manifestata attorno a questi temi denota una percezione estesa ed una profonda sensibilità che talora, purtroppo, viene soffocata da interessi che vedono prevalere la logica dell'uso indiscriminato del bene ambientale come se si trattasse di un bene facilmente rigenerabile.
Una riflessione si impone anche sul valore culturale dell'ambiente. L'aggettivo "culturale" viene spesso impiegato per identificare l'insieme delle testimonianze dell'attività umana che sovente sono in grado di tradursi in documenti di crescita storica. Ebbene, nell'insieme sopra citato, l'ambiente assurge a testimonianza materiale di civiltà e, di conseguenza, a patrimonio culturale; questa visione è pienamente giustificata dal fatto che l'ambiente non è una mera scenografia dell'attività umana, ma un costante riferimento della cultura che essa produce.
Da questo contesto si evince l'assoluta necessità di affrontare le tematiche ambientali con una visione complessiva del significato che queste rivestono per lo sviluppo della cultura ed il miglioramento della qualità della vita.
Il CESPRO si propone dunque come soggetto privilegiato per lo studio e la ricerca nel settore ambientale proprio in virtù di una molteplicità di competenze che risultano indispensabili ad affrontare una tematica tanto poliedrica e complessa.
I settori di ricerca sui quali il CESPRO intende promuovere una più incisiva azione di sviluppo riguardano lo studio dei rischi naturali ed il monitoraggio ambientale, quest'ultimo inteso non tanto come mera procedura di rilevamento di dati bensì come momento di riflessione ed approfondimento su tutti quei fattori che risultano condizionanti per lo stato dell'ambiente.
Tra i rischi naturali emergono tre tipologie di rischi che, in virtù delle peculiarità del nostro paese, prevalgono nettamente sulle altre. In particolare vengono studiati il rischio sismico, il rischio vulcanico ed il rischio idrogeologico. Per ultimo è da considerare una tipologia di rischio peculiare della Regione Toscana rappresentata dal rischio connesso alle attività geotermiche.

Rischio sismico
Rischio vulcanico
Rischio idrogeologico
Rischio connesso alle attività geotermiche